Geometria della nave - NOINAVI

NOINAVI
Logo compassosquadra
Vai ai contenuti

Geometria della nave

Architettura > Statica
SISTEMA DI COORDINATE
Linea di costruzione: "LC" è la linea orizzontale di base del piano longitudinale della nave. Essa coincide con l’asse “X” della terna di riferimento delle coordinate della nave.

Perpendicolare addietro:" PPAD" è la verticale che coincide con l’asse di rotazione del timone (con il dritto di poppa, se esiste). Essa è l’asse “Z” della terna di riferimento delle coordinate della nave. Il piano X-Z è il piano di simmetria della nave. L’intersezione fra LC e PPAD determinano l’origine delle coordinate nel piano di simmetria della nave, dall'origine di  esso si diparte perpendicolarmente l'asse Y diretto, nello spazio, verso sinistra nave.

Coordinates
Perpendicolare avanti: PPAV (FP) è la verticale passante per la linea di galleggiamento estiva e la superficie interna della ruota di prora.
  • Lunghezza fra le perpendicolari: "LPP" è la lunghezza misurata fra le due perpendicolari;
  • Lunghezza al galleggiamento (estivo, se non altrimenti detto): LG (LCWL) è la lunghezza del piano di galleggiamento alla marca estiva;
  • Lunghezza fuori tutto; "Loa"è la lunghezza fra le parti estreme della nave;


Lenght
NOTA: Lunghezze ed immersioni, trattate in questa pagina, fanno riferimento alla terminologia classica.
SOLAS e la LLC, Considerano altri simboli dimensionali, caratteristici per la verifica della compartimentazione e della stabilità della nave. La simbologia si riferisce alla “RESOLUTION MSC.429(98) (adopted on 9 June 2017), REVISED EXPLANATORY NOTES TO THE SOLAS CHAPTER 11-1 SUBDIVISION AND DAMAGE STABILITY REGULATIONS” ricompresa nell’annex12 della “MSC 98/23/Add.1”, di cui si tratta nell’argomento “Metodo probabilistico” (vai a metodo probabilistico).
  • Piano di galleggiamento: è il piano parallelo al piano orizzontale X-Y, in corrispondenza dell’immersione considerata;
  • Figura di galleggiamento: è la superficie ricompresa dall’intersezione di un generico piano di galleggiamento ed il profilo esterno della nave.
Waterplane
  • Larghezza della nave: “B” è la distanza misurata fra i fianchi della nave, misurata a centro-nave a livello dell’immersione di bordo-libero;
  • Larghezza fuori ossatura, entro fasciame: è la larghezza della nave che si determina dal piano di costruzione, a mezzo nave, in corrispondenza della linea d’acqua del BL.
Possono essere identificate altre larghezze in funzione di specifiche esigenze.
  • Larghezza fuori tutto: Boa è la massima larghezza della nave, in qualunque posizione essa sia. E’ utile specialmente per l’immissione in bacino, in quanto alcune strutture sporgenti potrebbero interferire con le attrezzature di terra, quali ad esempio le gru, gangways, edifici;
  • Immersione: i (T), è la misura verticale compresa fra la LC ed il piano di galleggiamento estivo;
  • bordo libero: con riferimento alla LLC in vigore: "f" è la distanza compresa fra il lembo superiore della maraca di bordo libero estiva ed il lembo superiore della marcatura di riferimento del ponte di bordo libero, misurata a metà lunghezza nave; (Vai a schema della marcatura)
  • Altezza di costruzione:“D” è la distanza misurata verticalmente a mezzo nave, compresa fra Lc e linea retta del baglio;
  • Altezza complessiva fuori acqua: massima altezza della nave, compresa fra il galleggiamento di bordo libero ed il punto più alto della nave. E’ fondamentale quella “attuale” per la navigazione nei fiumi, ove ponti o linee elettriche sospese, potrebbero interferire al passaggio della nave.
Breadth drught
Moulded breadth
Moulded
Il termine "moulded" è talvolta sottointeso, come sd esempio nel piano di costruzione, mentre è espressamente citato nei disegni di costruzione.
Ad esempio:
  • moulded beam sarà la larghezza della nave fuori ossatura, entro fasciame;
  • moulded draugth sarà l'immersione compresa fra il lembo superiore della lamiera di chiglie e il piano di immersione.
La larghezza effettiva dovrà comprendere anche due volte lo spessore del fasciame, mentre il pescaggio effettivo dovrà includere anche lo spessore della chiglia.
Geometria della nave
Torna ai contenuti